Un'alleanza per i beni comuni

Un'alleanza per i beni comuni

Il movimento Ecologisti e Reti Civiche ha lanciato una raccolta firme per costruire “un'alleanza dei beni comuni”, un'alternativa alla politica (e ai politici) attuali. “Un’alternativa che sappia indicare una nuova strada verso la riconversione ecologica dell’economia, che trovi in essa nuove opportunità di lavoro, abbandonando il vigente e dominante modello di sviluppo che sta privatizzando i beni comuni, e annullando i diritti delle persone, compresi quelli sanciti dalla Costituzione.
Le prossime elezioni, probabilmente, vedranno una contesa tra poli costruiti e strutturati attorno alla cosiddetta Agenda Monti. Qualcuno persegue in maniera molto chiara il Monti Bis, altri si definiscono alternativi ma sono in realtà portatori delle stesse ricette, ormai provate e riprovate, che non possono essere la soluzione alla crisi economica, ambientale e morale del paese.”
Nel manifesto, scritto da Domenico Finiguerra, ci sono parole sante...
Per leggere l'appello e sottoscriverlo clicca qui