Altre notizie dai nostri siti

Il Sistema Sanitario Italiano fra i migliori d’Europa e nel Mondo!

Le Buone Notizie di Cacao - Mar, 05/23/2017 - 12:39

Secondo uno studio recentemente pubblicato su Lancet e condotto analizzando 195 paesi in tutto il mondo, è emerso che analizzando i tassi di mortalità per 32 malattie la qualità dell’assistenza sanitaria è migliorata.
Per determinarlo un gruppo di ricercatori ha riassunto i dati raccolti mediante un indice definito Heathcare Access and Quality Index (HAQ Index) che, con una scala da 0 a 100, indica il livello di assistenza sanitaria dei Paesi. Ebbene da quest’analisi è emerso che ben 167 Paesi su 195 ha registrato un miglioramento significativo dell’indice dal 1990 al 2015.
Secondo la classifica sul podio dei Paesi con il miglior sistema sanitario c’è l’Andorra, con 95 punti, l’Islanda (94) e la Svizzera (92 punti). A pari merito con 90 di HAQ Index si contendono la medaglia di legno: Svezia, Norvegia, Australia, Finlandia, Spagna e Paesi Bassi. Al quinto posto insieme al Lussemburgo e Giappone si trova l’Italia con ben 89 punti.

Trovato!

Le Buone Notizie di Cacao - Mar, 05/23/2017 - 12:37

Lieto fine con il ritrovamento del suo cane per Andrea che aveva perso la bestiola alla stazione Grosseto. Andrea era andato in bagno e Rochi avrà pensato che fosse sceso e l’ha seguito, poi il treno è ripartito mandando in disperazione Andrea, pensionato di Lampedusa che ha fatto un appello sui social per il ritrovamento del suo amico peloso.
E così dopo una settimana e grazie a un benefattore che ha permesso ad Andrea di tornare a Grosseto, lui e Rochi si sono ritrovati.

Il quotidiano di buone notizie (malgrado tutto)

Le Buone Notizie di Cacao - Mar, 05/23/2017 - 12:32

E rieccoci qua, come troppe mattine da un po’ di tempo a questa parte, a decidere cosa fare: pubblichiamo Cacao anche oggi? Dopo quello che è successo a Manchester?
In Redazione i pareri sono contrastanti, c’è chi dice no, oggi silenzio, riprendiamo domani, c’è chi dice sì, perché in qualche piccolissimo modo Cacao aiuta a dare un’altra visione del mondo, migliore e non è che poi ci voglia molto.
Sì, ma 22 ragazzi morti, 50 feriti… e il cuore pesante mentre vai alla ricerca di qualche buona notizia in decine di siti che parlano solo di morte.
E non sappiamo che fare: cosa è giusto?
Abbiamo alla fine pensato che questo è il nostro lavoro, che dura da quasi 20 anni e vogliamo continuare a farlo, continuare a credere nell’essere umano, continuare a dare buone notizie perché quelle brutte le danno tutti gli altri.
Un abbraccio a tutti

La Redazione di Cacao: Simone Canova, Maria Cristina Dalbosco, Gabriella Canova, Jacopo Fo

Ocio al Toro

Le Buone Notizie di Cacao - Lun, 05/22/2017 - 11:42

La festa paesana di Font de la Figuera (!), una piccola cittadina vicino a Valencia prevede la tradizionale corsa con i tori. Un gruppo di ragazzi inseguiti dall’animale hanno pensato bene di rifugiarsi in casa ma si son dimenticati di chiudere la porta e così è entrato anche il toro.
Ha sfasciato un po’ di cose e poi è uscito ma ha detto che torna.

Con un referendum la Svizzera dice addio al nucleare

Le Buone Notizie di Cacao - Lun, 05/22/2017 - 11:39

Con una netta maggioranza, 58,2%, la consultazione popolare ha stabilito l’abbandono dell’energia nucleare entro il 2050.
Secondo il governo la manovra costerà 40 franchi (36,50 euro) a famiglia all’anno, un aggravio che dovrebbe essere compensato con programmi di efficienza energetica sia nel settore industriale che residenziale.
La prima centrale nucleare a fermare i battenti dovrebbe essere quella di Beznau, situata nel cantone settentrionale di Aargau e in funzione da 47 anni. Si tratta della più vecchia centrale nucleare del mondo.
(Fonte: Lifegate)

Stop a bottiglie di plastica in Comune a Perugia

Le Buone Notizie di Cacao - Lun, 05/22/2017 - 11:35

Grazie a un provvedimento proposto dal Movimento 5 Stelle e approvato pochi giorni fa, d’ora in poi durante le riunioni e conferenze della Giunta e del Consiglio comunale di Perugia non potrà più essere distribuita acqua minerale in bottiglia.
L’acqua dovrà essere del rubinetto e in brocca di vetro.
Nell'ordine del giorno anche il ripristino e l’incremento delle fontanelle pubbliche tradizionali nei vari quartieri della città e la predisposizione per le casette dell’acqua pubblica.
(Fonte: Perugiatoday.it)

Il Teatro Fa bene raccontato da Jacopo Fo – Parte Quarta

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 05/19/2017 - 13:06

La chiacchierata di Jacopo con gli studenti sul significato del Teatro continua…

Domanda: Qualche anno fa frequentavo un’Accademia di teatro che poi ho lasciato perché non pensavo mi desse tutti i contenuti di cui avevo bisogno. Un giorno un professore molto giovane ci spiegò cos’era il gramelot  e poi passò tra gli studenti chiedendo loro di fare un esercizio. Per esempio, chiedeva di far vedere al pubblico una sedia con un gesto e una parola inventata. E così via, uno studente face una sedia, un altro un orologio, ecc. Arrivato da me mi chiede di fargli un sushi. Ora, io non avevo mai mangiato sushi e non sapevo nemmeno com’era fatto.
La mia domanda è: lei come lo farebbe il sushi? (risate e applausi)  (...)

Continua a leggere CACAO DELLA DOMENICA

La Rivoluzione dell’amore

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 05/19/2017 - 12:30

Carissimi, questa settimana vi presentiamo un libro un po’ particolare.
Lo trovate in libreria e si tratta di La Rivoluzione dell’amore. La storia di Papo Superhero, il bambino più coraggioso della paura.
Alla commemorazione di Dario in piazza Duomo a Milano il 15 ottobre dello scorso anno, Jacopo si è augurato che Dario fosse insieme a Papo, il figlio di Nicoletta e Andrea che se n’era andato ad agosto. Perché un uomo di 90 anni e un bambino di 10 hanno un sacco di cose da dirsi.
Lascio la parola ad Andrea e di seguito vi riporto la presentazione del libro dal sito Il Libraio.it (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO del Sabato

Coabitazioni solidali

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 05/19/2017 - 11:30

Sono già 480 le persone coinvolte in Toscana e ora il progetto “Abitare Solidale” di Auser sta iniziando a prendere forma anche a Bologna.
“Si tratta di mettere insieme persone a rischio marginalità sociale attraverso un patto abitativo che al posto del contratto d’affitto prevede uno scambio di aiuto” affermano all’Auser-Abitare solidale” di Firenze.
Più semplicemente, a Bologna una signora vedova e senza figli, ottant’anni ma ancora in gamba che vive in un grande appartamento in centro ha aperto la porta di casa a una ragazza con un figlio piccolo che aveva bisogno di un posto dove stare dopo essersi separata da un compagno violento.
La signora aiuta la ragazza tenendole il bambino mentre è al lavoro in cambio di compagnia e aiuto.
(Fonte: Greenme)

Il villaggio Arcobaleno

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 05/19/2017 - 11:27

Una vera e propria metamorfosi quella del villaggio di Kampung Pelangi, al centro dell’Indonesia. Si tratta di un borgo di 232 case che grazie a un piccolo investimento governativo è passato da una baraccopoli anonima ad essere un villaggio coloratissimo e ambita meta turistica. Un mese di lavoro e tantissimi barattoli di colore, poco più di 20mila euro e voilà, l’Arcobaleno è servito.
(Fonte Huffingtonpost)

Piccolo errore di comunicazione

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 05/19/2017 - 11:21

Domenica 28 maggio il Comitato Locale di Stradella della Croce Rossa Italiana organizza un “Aperitivo con la droga”, almeno così è scritto nella locandina dell’evento.
Ovviamente si tratta di un incontro per parlare di dipendenze ma senz’altro il messaggio fa pensare a tutt’altro. Infatti i commenti sulla pagina Facebook sono esilaranti.
Se volete farvi quattro risate sono qui
La Croce Rosa si affanna a spiegare ma non c’è verso…

Niente di meglio di un maltese (vivo)

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 05/19/2017 - 11:17

Nel suo Gargantua e Pantagruel Rabelais si chiedeva quale fosse lo strumento migliore per pulirsi il sedere e dopo mille ipotesi pare che niente fosse meglio di un tenero anatroccolo.
La deve aver pensata nello stesso modo chi ha postato su Instagram un video in cui si vede un ragazzo pulire una Maserati MC12 con un cucciolo di maltese.
D’altra parte la macchina costa 1,5 milioni di dollari, che vuoi usare?
(Il cucciolo si è divertito molto)

Wolf Day

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 05/18/2017 - 15:34

Oggi è il Wolf Day, il giorno del Lupo. Il WWF ha lanciato una campagna contro la disinformazione su questo animale spesso bistrattato. E ne soffre, povero Lupo, anche lui ha un’anima e dei sentimenti.
Non maltrattate i Lupi! Alcuni sono amici nostri.

I Cugini di Campagna contro Lady Gaga

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 05/18/2017 - 15:32

I Cugini di Campagna sono indignati: Lady Gaga copia i loro look. E sulla pagina Facebook del gruppo potete vedere le foto che provano il plagio dei costumi di scena, scarpe comprese.
Cosa non si farebbe per un po’ di notorietà… ci riferiamo a Lady Gaga, ovviamente
(Fonte: Repubblica.it)

Como, the electric lake

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 05/18/2017 - 15:30

Da fine maggio le auto elettriche potranno fare il giro del lago di Como senza temere di rimanere “a secco”. Verranno installate 17 colonnine Tesla per la ricarica dei veicoli e motoveicoli.
Il progetto è stato ideato da Grandi Giardini Italiani con la collaborazione di 27 tra Comuni, proprietari di alberghi e enti culturali del territorio. Nella maggior parte dei casi, la ricarica per gli utenti sarà gratuita.
Maggiori info qui.
(Fonte: Milano.Corriere.it)

Il satellite più piccolo del mondo

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 05/18/2017 - 15:16

Rifath Shaarook, 18 anni, indiano, ha progettato e realizzato il prototipo di un satellite grande quanto una pallina da golf e del peso di soli 64 grammi.
Viene stampato in 3D in fibra di carbonio e costa circa 1.000 euro. “Lo abbiamo progettato da zero. – racconta lo studente - Ha un nuovo tipo di computer a bordo e otto sensori integrati per le misurazioni”.
Al progetto si è interessata la Nasa (Shaarook è stato selezionato tra 86mila progetti da tutto il mondo) che lancerà il micro satellite nel mese di giugno.

La luna è una lampadina: dal 12 al 26 maggio 2017 a Milano

Il blog di Dario Fo - Gio, 05/18/2017 - 11:30

"La luna è una lampadina" è una bellissima canzone di Dario Fo ed Enzo Jannacci ma è anche il titolo di una mostra fotografica che si terrà a Milano, alla Casa dell’Energia e dell’Ambiente in Piazza Po, dal 12 al 26 maggio 2017.
Inediti scatti in bianco e nero di Enzo Jannacci, Dario Fo, Franca Rame e Adriano Celentano che ritraggono gli artisti negli anni Cinquanta e Sessanta in occasione di eventi pubblici e momenti culturali, tutte immagini messe a disposizione dall'archivio storico di Fondazione Aem.
Gli scatti sono solo una parte della mostra tributo organizzata dalla rivista Scarp de' tenis in collaborazione con Fondazione Aem e Craem Milano: saranno riproposte anche tavole di illustratori e vignettisti sulle canzoni di Jannacci, il caricaturista e fumettista Ale Ambro realizzerà dei disegni dal vivo e sarà proietatto "Il ragazzo di campagna", film di Castellano e Pipolo con Renato Pozzetto. 

 

Categorie: Altri blog

Un pittore recitante: le opere di Dario Fo in mostra a Savona dal 13 maggio all'11 giugno 2017

Il blog di Dario Fo - Gio, 05/18/2017 - 11:29

Sabato 13 maggio ore 18,30 è stata inaugurata presso GULLIarte IN C.SO ITALIA 201R SAVONA la mostra: DARIO FO – “Un pittore recitante”

GULLIarte prosegue le mostre programmate per il 2017, sviluppando un progetto espositivo intitolato ECHI DEL NOVECENTO con l'omaggio all'eclettico artista DARIO FO.

La mostra "DARIO FO - UN PITTORE RECITANTE"
è patrocinata dal COMUNE DI SAVONA
organizzata dal Nuovo Comitato “IL NOBEL PER I DISABILI" onlus, a cura del Dott. Lisandria.

LE RAGIONI DI UNA MOSTRA
di Cesare Lisandria

Se Dario Fo è universalmente conosciuto come uomo di teatro e Premio Nobel per la letteratura nel 1997, non altrettanto nota è la sua appartenenza al mondo della pittura. Eppure Dario Fo nasce artisticamente come pittore, ha sempre fatto il pittore: ha realizzato scenografie, bozzetti di costumi, ma anche opere pittoriche dotate di una loro autonomia espressiva. Nascere pittore vuol dire vedere la realtà attraverso le immagini, con la matita fissare le idee, catturare l’ispirazione e, infine, trasportare sul foglio di carta un preciso momento di pensiero. Lo stesso artista conferma questa prassi: “Ogni mia commedia ha dietro un canovaccio di immagini, di figure...In fondo il mio percorso è sempre stato in queste due direzioni: evocare la satira attraverso la pittura e mettere in luce la vena satirica sempre insita nei capolavori dei grandi maestri”.
E’ stata la grande mostra antologica allestita a Milano, a Palazzo Reale, nel 2012 a far scoprire al grande pubblico Dario Fo pittore a tutto tondo, cui ha fatto seguito nel 2013 la mostra a Francoforte.
Insieme abbiamo organizzato così una prima mostra nell’autunno del 2013 a Rivanazzano Terme (Voghera), quindi a Genova nel 2014, riscuotendo un grandissimo successo, a Pavia a Cuneo e a Biella ed ora qui presso la galleria GULLIarte a Savona.

Vorrei infine ricordare un’altra ragione per una mostra che si affianca a quella prima descritta. La scelta molto importante che Franca Rame e Dario Fo hanno compiuto nella loro vita: quello di dare un aiuto costante e continuo ai disabili. Dopo aver utilizzato tutti i quattrini del Premio Nobel (1.650.000.000 lire), tra cui l’acquisto di 70 pulmini attrezzati per il trasporto dei disabili e distribuiti un po’ in tutta Italia (due anche nella provincia di Pavia), hanno costituito insieme al figlio Jacopo il Nuovo Comitato ‘Il Nobel per i disabili’ Onlus ed hanno deciso, dopo averli conservati tutti quanti per oltre sessant’anni, di vendere i quadri, i disegni e le litografie di Dario e di destinare i proventi alla nuova Onlus per continuare a svolgere il suo importante compito umanitario.

La mostra prosegue fino all'11 giugno 2017 con apertura della galleria con i seguenti orari: chiuso il lunedì mattina, tutti i giorni 10.30 12.30 –15.30 19.30 Info: 019812894 – info@gulliarte

Categorie: Altri blog

Un pittore recitante: le opere di Dario Fo in mostra a Savona dal 13 maggio all'11 giugno 2017

FrancaRame.it - Gio, 05/18/2017 - 11:23

Sabato 13 maggio ore 18,30 è stata inaugurata presso GULLIarte IN C.SO ITALIA 201R SAVONA la mostra: DARIO FO – “Un pittore recitante”

GULLIarte prosegue le mostre programmate per il 2017, sviluppando un progetto espositivo intitolato ECHI DEL NOVECENTO con l'omaggio all'eclettico artista DARIO FO.

La mostra "DARIO FO - UN PITTORE RECITANTE"
è patrocinata dal COMUNE DI SAVONA
organizzata dal Nuovo Comitato “IL NOBEL PER I DISABILI" onlus, a cura del Dott. Lisandria.

LE RAGIONI DI UNA MOSTRA
di Cesare Lisandria

Se Dario Fo è universalmente conosciuto come uomo di teatro e Premio Nobel per la letteratura nel 1997, non altrettanto nota è la sua appartenenza al mondo della pittura. Eppure Dario Fo nasce artisticamente come pittore, ha sempre fatto il pittore: ha realizzato scenografie, bozzetti di costumi, ma anche opere pittoriche dotate di una loro autonomia espressiva. Nascere pittore vuol dire vedere la realtà attraverso le immagini, con la matita fissare le idee, catturare l’ispirazione e, infine, trasportare sul foglio di carta un preciso momento di pensiero. Lo stesso artista conferma questa prassi: “Ogni mia commedia ha dietro un canovaccio di immagini, di figure...In fondo il mio percorso è sempre stato in queste due direzioni: evocare la satira attraverso la pittura e mettere in luce la vena satirica sempre insita nei capolavori dei grandi maestri”.
E’ stata la grande mostra antologica allestita a Milano, a Palazzo Reale, nel 2012 a far scoprire al grande pubblico Dario Fo pittore a tutto tondo, cui ha fatto seguito nel 2013 la mostra a Francoforte.
Insieme abbiamo organizzato così una prima mostra nell’autunno del 2013 a Rivanazzano Terme (Voghera), quindi a Genova nel 2014, riscuotendo un grandissimo successo, a Pavia a Cuneo e a Biella ed ora qui presso la galleria GULLIarte a Savona.

Vorrei infine ricordare un’altra ragione per una mostra che si affianca a quella prima descritta. La scelta molto importante che Franca Rame e Dario Fo hanno compiuto nella loro vita: quello di dare un aiuto costante e continuo ai disabili. Dopo aver utilizzato tutti i quattrini del Premio Nobel (1.650.000.000 lire), tra cui l’acquisto di 70 pulmini attrezzati per il trasporto dei disabili e distribuiti un po’ in tutta Italia (due anche nella provincia di Pavia), hanno costituito insieme al figlio Jacopo il Nuovo Comitato ‘Il Nobel per i disabili’ Onlus ed hanno deciso, dopo averli conservati tutti quanti per oltre sessant’anni, di vendere i quadri, i disegni e le litografie di Dario e di destinare i proventi alla nuova Onlus per continuare a svolgere il suo importante compito umanitario.

La mostra prosegue fino all'11 giugno 2017 con apertura della galleria con i seguenti orari: chiuso il lunedì mattina, tutti i giorni 10.30 12.30 –15.30 19.30 Info: 019812894 – info@gulliarte

Argomento: Mostre 2017Anno: 2017
Categorie: Altri blog

La luna è una lampadina: dal 12 al 26 maggio 2017 a Milano

FrancaRame.it - Gio, 05/18/2017 - 10:44

"La luna è una lampadina" è una bellissima canzone di Dario Fo ed Enzo Jannacci ma è anche il titolo di una mostra fotografica che si terrà a Milano, alla Casa dell’Energia e dell’Ambiente in Piazza Po, dal 12 al 26 maggio 2017.
Inediti scatti in bianco e nero di Enzo Jannacci, Dario Fo, Franca Rame e Adriano Celentano che ritraggono gli artisti negli anni Cinquanta e Sessanta in occasione di eventi pubblici e momenti culturali, tutte immagini messe a disposizione dall'archivio storico di Fondazione Aem.
Gli scatti sono solo una parte della mostra tributo organizzata dalla rivista Scarp de' tenis in collaborazione con Fondazione Aem e Craem Milano: saranno riproposte anche tavole di illustratori e vignettisti sulle canzoni di Jannacci, il caricaturista e fumettista Ale Ambro realizzerà dei disegni dal vivo e sarà proietatto "Il ragazzo di campagna", film di Castellano e Pipolo con Renato Pozzetto. 

 

Argomento: Mostre 2017Anno: 2017
Categorie: Altri blog