Abrogata la legge che vietava alle ragazze in gravidanza di andare a scuola

Il governo dell'isola di Zanzibar ha abrogato una vecchia legge, entrata in vigore 30 anni fa, che vietava alle ragazze in gravidanza di andare a scuola.
Le ragazze minori di 18 anni che rimanevano incinte erano costrette ad abbandonare la scuola e non potevano piu' farvi ritorno, neanche dopo aver partorito.
Da anni le associazioni femminili dell'isola combattevano contro questo provvedimento. Hanno vinto.

(Fonte: Peacereporter.net)