Happy end

Non sappiamo i nomi e neanche il paese d’origine, se non che sono dell’Asia meridionale, ma la storia merita comunque di essere raccontata. Si sono sposati a Polignano a Mare due ragazzi fuggiti dal loro Paese in quanto la loro storia d’amore era osteggiata dalla famiglia di lei che l’aveva già destinata a un altro uomo e minacciata di morte se non avesse obbedito.
I due innamorati sono arrivati in Italia con un visto turistico dopo aver venduto tutto quello che avevano e qui hanno avuto una bambina, hanno imparato l’italiano e lui lavora saltuariamente in attesa dello stato di rifugiato.
Meravigliose le bomboniere realizzate con le mollette per la biancheria realizzate dai richiedenti asilo di 'Convivialità delle differenze', il progetto Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) gestito dall'Arci di Bari.
Auguri!!!
(fonte: Repubblica)

(…) Continua a leggere CACAO di oggi