Gela

Il 10 dicembre intervento di Street Art di Jacopo Fo a Gela

Martedì 10 dicembre 2019 Gela si colora e si rinnova attraverso l’intervento di Street Art realizzato dallo scrittore, attore, artista ed attivista italiano Jacopo Fo, da sempre coinvolto in azioni di riqualificazione urbana attraverso la promozione dell’arte in tutte le sue forme.

L’intervento di Jacopo Fo interesserà alcuni dettagli della stazione degli autobus di Gela sita nel Piazzale Stazione FS, una delle più ampie e funzionali stazioni intermedie della rete siciliana, ed è proprio da uno dei punti cruciali della città di Gela che si è deciso di avviare il primo di una serie di interventi artistici con l’obiettivo di riqualificare la città attraverso la bellezza:
“la Street Art si presenta come un forte strumento di comunicazione, si inserisce in una trasmissione diretta tra l’artista e la città, ovvero tra quest’ultima e il cittadino. È anche grazie a questa pratica che le periferie, luoghi apparentemente dimenticati e abbandonati al proprio destino, iniziano a rivivere, a inviare messaggi e raccontare storie, le loro storie.”

L’intervento avrà valore simbolico e riguarderà una piccola superficie raggiungibile senza bisogno di impalcature. Lo scopo è dare un segnale di avvio al progetto di “Street Art diffusa a Gela” recentemente discusso con il Vicesindaco Terenziano Di Stefano e che ha ricevuto il suo consenso e che auspichiamo di poter realizzare nel corso dell’anno 2020, con il sostegno dell’Amministrazione di Gela e la collaborazione di street artist assieme a studenti e cittadini della città di Gela.

Appuntamento alle ore 15 del 10 dicembre in Piazza Stazione, Gela.

L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto “Gela le radici del futuro” realizzato con il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela.


Categorie: 

Italia Sicilia Gela in concorso al Bellaria Film Festival!

Siamo felici di annunciare che la web serie ”Italia Sicilia Gela” è stata selezionata anche tra i finalisti in concorso alla 37a edizione del Bellaria Film Festival.

Il Bellaria Film Festival, nel corso delle sue 37 edizioni, ha anticipato il successo internazionale di Gianfranco Rosi -premiato a Bellaria nel 2009 per Below Sea Level- e fatto conoscere registi come Paolo Sorrentino, Silvio Soldini, Gianluca Maria Tavarelli, Ciprì e Maresco, Pappi Corsicato, Roberta Torre, Pietro Marcello
Diretto tra gli altri da Enrico Ghezzi, Morando Morandini e Gianni Volpi, il festival si è caratterizzato per aver teorizzato la necessità della commistione e dell’attraversamento di generi, durate e formati dei prodotti audiovisivi.

Questo riconoscimento segue i premi ricevuti da “Italia Sicilia Gela” al Sicily Web Fest (Ustica, Italia) e al Next Short Film Festival (Calcutta, India).
Italia Sicilia Gela è stato inoltre selezionato tra i finalisti dei festival di Hollywood, Seul, Londra, Copenaghen, Bilbao.


Collaboriamo con imprese ed enti in iniziative a favore degli individui,
della società, dell’ambiente
www.gruppoatlantide.it

Gruppo Atlantide
c/o Libera Università di Alcatraz
località Santa Cristina, 53 – Gubbio (PG)
www.gruppoatlantide.it

 

Categorie: 

La webserie Italia Sicilia Gela sbanca i festival internazionali!

Contatti: info@gelaleradicidelfuturo.it

La webserie Italia Sicilia Gela sbanca i festival internazionali!

Sono ben 6 i festival internazionali dedicati alle webserie dove “Italia Sicilia Gela” è stata selezionata:

Web Series Festival Global (Hollywood, Stati Uniti d’America)
Sicily Web Fest (Ustica,Italia)
Seoul Webfest (Seoul, Corea del Sud)
Copenhagen Web Fest (Copenhagen, Danimarca)
Bilbao Seriesland Web Fest Festival (Bilbao, Spagna)
International Online Web Fest (Londra, Gran Bretagna)

Siamo molto orgogliosi di questo successo, è un passo importante verso la valorizzazione di Gela, un territorio ricchissimo di storia e forza di volontà.
Regia di Iacopo Patierno e prodotta all’interno del progetto Gela Le Radici Del Futuro da Jacopo Fo srl – Gruppo Atlantide con il sostegno di Eni, la webserie si articola in 7 episodi, tutti visibili gratuitamente online qui e disponibili anche sottotitolati in inglese.
Ogni puntata racconta la storia di un gelese, da Don Lino di Dio, parroco e fondatore della Casa della Misericordia per aiutare i più deboli, a Sandra, kitesurfer, Elisa, proprietaria di uno stabilimento balneare, Silvia, esperta di immersioni subacquee, Giuseppe, archeologo, Francesco, musicista, Dalila e Tiberio, proprietari della Creperia. Ognuno offre uno sguardo diverso sulla città di Gela scoprendone meraviglie, difficoltà, prospettive

Vi terremo aggiornati sui risultati dei festival, incrociamo le dita!
 

CLICCA QUI PER VEDERE TUTTI GLI EPISODI DELLA WEB SERIE!
 


Categorie: 

Gela Le Radici del Futuro: gli episodi della web serie "Italia-Sicilia-Gela"

 

La web serie “ITALIA SICILIA GELA” racconta in 7 episodi Gela, una delle città più contraddittorie d’Italia, attraverso la voce di altrettanti protagonisti che ne danno uno spaccato inconsueto rispetto alla percezione che se ne ha comunemente, rivelando assieme ai suoi problemi le straordinarie bellezze e potenzialità che racchiude.
Una storia che parla di una città in particolare, Gela, ma ben rappresenta simbolicamente la Sicilia nel suo insieme e tutta l’Italia, combattuta tra difficoltà ed enormi opportunità.
Da qui il nome della web serie: Italia Sicilia Gela.
La web serie è stata realizzata da Jacopo Fo srl (Gruppo Atlantide) con la regia di Iacopo Patierno, il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela
https://www.gelaleradicidelfuturo.com/

(The English Version is available at the bottom)


7º episodio: "Dalila, Tiberio e Viola"

Ultimo appuntamento con la webserie del progetto Gela Le Radici del Futuro.

Conosciamo DalilaTiberio e la piccola Viola, proprietari e gestori della Creperia, un locale molto in voga nel quartiere Macchitella. Macchitella nacque con l’apertura del Petrolchimico di Gela, per dare casa agli operai dello stabilimento. Tiberio è nato qui, c’erano molte regole da rispettare…


6º episodio: "Francesco"
Musicista di passatempo, grafico pubblicitario di professione

Francesco D’Aleo ci porta negli anni più oscuri per la città di Gela, quando le sparatorie e i morti erano, tristemente, all’ordine del giorno.

Prossimo episodio: 22 maggio 2019!


5º episodio: "Giuseppe"
Archeologo, ci racconta un po’ la storia di Gela

Sembra che a Gela lo conoscano tutti: è Giuseppe La Spina, archeologo con una grandissima passione per il suo territorio, Gela, un patrimonio archeologico immenso. Giuseppe è anche scopritore della Pietra Calendario, diventato oggi oggetto di studio.


4º episodio: "Silvia"
Amo Gela in tutte le sue sfaccettature…

Quarto appuntamento con la webserie Italia Sicilia Gela. Silvia Scuderi ci porta a fare immersioni subacquee nella zona di Manfria, alla scoperta, magari, di nuovi reperti archeologici.


3º episodio: "Sandra"
Spiegate le vele, si fa Kitesurf a Gela!

Terza puntata della webserie Italia Sicilia Gela, regia di Iacopo Patierno.
Conosciamo Sandra La Terra, imprenditrice con una grande passione: fare kitesurf… a Gela naturalmente.
Da sette anni è organizzatrice del Kite Festival del Golfo di Gela, un’evento che porta in città sportivi da tutto il mondo.


2º episodio: "Elisa"
Iniziamo a scoprire la città di Gela

Gela: mare, sole e il calore delle persone. Tuffiamoci al Panama Beach di Gela, stabilimento balneare fondato da Elisa, la seconda protagonista della nostra webserie Italia Sicilia Gela. “Siamo stati coraggiosi… ma ce l’abbiamo fatta! Il lavoro ce lo siamo inventato, ce lo siamo creato, perché abbiamo sfruttato le potenzialità che il territorio ci ha dato”.


1º episodio: "Don Lino"
Il primo episodio racconta la storia di Don Pasquale (Lino) Di Dio, rettore della Chiesa di Sant’Agostino di Gela, amatissimo in città, una vera e propria istituzione. Grazie al suo lavoro a Gela è nata la Casa della Misericordia, un luogo di riparo per i poveri che oggi assiste e ascolta centinaia di persone. “Io Gela la vedo come una mamma invecchiata, con tante rughe che abbiamo prodotto noi figli…”

 


The web series of Gela The Roots Of the Future

The web series “ITALIA SICILIA GELA” tells in 7 episodes Gela, one of the most contradictory cities in Italy, through the voice of as many protagonists who give an unusual insight into the perception that it commonly has, revealing along with its problems the extraordinary beauty and potential that it contains. A story that speaks of a city in particular, Gela, but symbolically well represents Sicily as a whole and all of Italy, torn between difficulties and enormous opportunities.
Hence the name of the web series: Italia Sicilia Gela.
The web series was created by Jacopo Fo srl (Atlantide Group) with the direction of Iacopo PatiernoEni’s support and the patronage of the Municipality of Gela.
The episodes of the Italian web series Italia Sicilia Gela will be streamed on a weekly basis.
https://www.gelaleradicidelfuturo.com/en/category/webserie/

1st episode: "Don Lino" - https://www.youtube.com/watch?v=6iHZTlYMu4s

2nd episode: "Elisa" - https://www.youtube.com/watch?v=3XaK4baZNB8

3rd episode: "Sandra" - https://www.youtube.com/watch?v=Ef6T_0M1c9g

4th episode: "Silvia" - https://www.youtube.com/watch?v=HlHzr8kepHw

5th episode: "Giuseppe" - https://www.youtube.com/watch?v=VgcVBhwDmf8

6th episode: "Francesco" - https://www.youtube.com/watch?v=lqp42fdBxBA

7th and last episode:"Dalila, Tiberio e Viola": - https://www.youtube.com/watch?v=4d02kTWiow0

 

Categorie: 

3ª edizione del Palio dell’Alemanna a Gela

Ritorna per il terzo anno di fila il Palio dell’Alemanna, progetto volto a riscoprire la tradizione medievale tipica gelese. L’evento si terrà l’1 e il 2 settembre nel centro storico di Gela e sarà un’occasione per conoscere il patrimonio artistico, culturale e archeologico della città. Il programma prevede giochi medievali, esibizioni e sfilate ma anche visite guidate gratuite al museo archeologico e alle mura.

Clicca qui per maggiori informazioni.

Categorie: 

COMUNICATO STAMPA: Pietra Calendario, una scoperta recente, una storia millenaria


COMUNICATO STAMPA

Pietra Calendario: una scoperta recente, una storia millenaria

Il 21 giugno in occasione della Festa del Solstizio d’Estate, l’appuntamento è alla Pietra Calendario di Gela per uno spettacolo mozzafiato.

Scoperta nel 2016 da un gruppo di appassionati, la Pietra Calendario di Gela è tra i monumenti preistorici più importanti in Italia. Il sito di contrada Ponte Olivo, ufficialmente riconosciuto il 18 marzo del 2017 dall’Istituto Nazionale di Astrofisica e Archeo-Astronomia e dall’Ordine dei Geologi Sicilia, si trova a pochi km dal centro di Gela, inserito in un contesto archeologico di grande rilievo, tra la monumentale necropoli del bronzo medio-finale di Dessueri e gli insediamenti dell’età del rame di Ponte Olivo.

La Pietra Calendario, ribattezzata dai giornali inglesi e americani la piccola Stonehenge, viene datata tra il IV ed il III millennio a.C. e veniva utilizzata dalle popolazioni preistoriche per misurare le stagioni e determinare il momento in cui avviare la semina e il raccolto. Il 21 giugno e il 21 dicembre, in occasione del solstizio d’estate e del solstizio d’inverno è possibile assistere, da un punto di osservazione privilegiato, a un fenomeno unico. Il sole attraversa il foro realizzato dai nostri antenati su di un lastrone di arenaria naturalmente orientato, dando vita a un incredibile spettacolo di luce.

Di grande rilievo la presenza sul lato est della Pietra Calendario di un menhir, lungo circa 5 metri, adagiato su di un fianco con base in prossimità di una fossa, dove probabilmente era allocato. Il menhir aveva la funzione di “mirino”, in quanto la parte sommitale lambiva la base del foro in linea con l’asse solstiziale.

La Festa della Pietra Calendario è un’iniziativa parte del progetto “Gela: Le Radici del Futuro”, realizzato dal Gruppo di Animazione Territoriale di Gela e da Jacopo Fo srl (Gruppo Atlantide), con il sostegno di Eni e il patrocinio del Comune di Gela. La Festa della Pietra Calendario 2018 ha ricevuto anche il patrocinio del Comune di Niscemi.

IL PROGRAMMA

Ore 18:30 raduno partecipanti presso il piazzale antistante l’Hotel Sileno (Gela)

Ore 19:00 aspettando il Solstizio, contrada Ponte Olivo.
- Saluto delle Istituzioni che sostengono e patrocinano l’iniziativa
- Incontro con gli scopritori della Pietra Calendario

Ore 20:20 Solstitium! Il sole attraversa la Pietra Calendario

Ore 20:40 Live The Cliffs Celtic: musica e spettacolo.
In contrada Ponte Olivo parcheggio gratuito e punti di ristoro a pagamento
Clicca qui per l'evento su Facebook!

Immagini di Gela e della Pietra Calendario: https://www.dropbox.com/sh/oumczec737fwksm/AACo9Mb2CA_lVYPrKFg5EtJja?dl=0

Video della Pietra Calendario:

 

Gela: Le Radici del Futuro www.gelaleradicidelfuturo.it

Per info
info@gelaleradicidelfuturo.it
Silvia Scuderi 3484735397


Categorie: 

Forse e' la volta di Gela

Secondo quanto riportato dal sito Ecoblog.it l'ENI sarebbe finalmente pronta a iniziare i lavori di bonifica della discarica di fosfogessi di Gela, in Sicilia.
La bonifica dei 6 milioni di metri cubi di materiale costera' 70 milioni di euro e ci sono ben due buone notizie.
La prima per la salute: i fosfogessi, residui della produzione di fertilizzanti, sono pericolosi contaminanti e costituiscono un rischio per la salute pubblica; la seconda per l'ambiente: al posto della discarica ci sarebbe in progetto di costruire una centrale solare fotovoltaica da 5 MW.