iniziative

Regala un libro a uno sconosciuto

Si svolge domani “Leggere Leggere Leggere”, il primo esperimento nazionale di lettura condivisa e creazione di una rete cosmica di cordialita'.
Dal blog del promotore dell'iniziativa Alberto Schiariti, 22 anni, di Empoli, che e' riuscito a radunare 242mila fan su Facebook e decine tra associazioni ed enti pubblici: “Il 26 marzo 2010 ognuno di voi avra' in mano un libro, una storia che considera bella, dei personaggi che ha amato. Avra' cio' in mano, nella propria borsa o dove volete. Il 26 marzo 2010 voi prenderete questo libro e lo regalerete ad una persona a cui non avete mai parlato. Si', proprio uno di quelli che vedete tutti i giorni. Alzerete il vostro culo, schiarirete la vostra voce e metterete qualsivoglia infondata vergogna da un’altra parte.
Prenderete quest’infuso di rivoluzione e lo donerete a un vostro compagno. Lo guarderete negli occhi e sorriderete.”
Regalare un libro a uno sconosciuto scatenera' la produzione di endorfine, serotonina e oppiacei naturali! Nasceranno nuove amicizie, nuovi amori, nuovi figli.
http://www.facebook.com/group.php?gid=265730285913


Regala un libro a uno sconosciuto

26 marzo 2010: segnatevi questa data sul calendario perche' quel giorno si svolgera' il primo esperimento nazionale di lettura solidale.
Venerdi' mattina, prima di uscire di casa, prendete dalla vostra libreria di casa uno dei libri che amate e regalatelo a un perfetto sconosciuto. Se frequentate autobus, uffici o altro regalatelo a una persona che incontrate spesso ma con cui non avete mai scambiato parola.
Centinaia di migliaia di persone in tutta Italia faranno lo stesso e sara' bellissimo.
L'idea, di Alberto, 21 anni, e' partita da Facebook e il gruppo dedicato all'iniziativa “Leggere, leggere, leggere” conta gia' piu' di 205mila iscritti.