Acqua pubblica in Sicilia

Dopo una breve e fallimentare sperimentazione della semi-privatizzazione del servizio idrico, la Sicilia torna sui suoi passi.
La Finanziaria regionale appena approvata abolisce le ATO (societa' d’Ambito Territoriale Ottimale) e stabilisce che si torni a legiferare sulla materia, riportando l'acqua alla gestione pubblica.
L'emendamento, presentato dal Pd, e' stato approvato con 53 si' e 25 no.
(Fonte: Livesicilia.it)

fonte immagine