Fallo per la tua salute

Uno studio dell’Universita' di Bologna, coordinato da Alessio Avenanti e pubblicato sulla rivista Current Biology, ha dimostrato che se siamo preda di un pregiudizio razziale, nella mente si forma una sorta di 'filtro' che rende piu' difficile sentire il dolore dell'altro se e' di pelle diversa dalla nostra. Il razzismo quindi fa male perche' riduce l’empatia. E chi non ha empatia o e' un ladro o e' una spia...
fonte immagine