agricoltura biologica

Crescono i consumi di prodotti biologici

crescono i consumi di prodotti biologici

In Italia, nel primo semestre del 2013, nonostante il calo del 3,7% dei consumi alimentari convenzionali, si è registrato un incremento dell'8,8 % dei consumi di prodotti da agricoltura biologica. Buono anche l'export con un fatturato totale oltre il miliardo di euro. 50mila gli operatori impegnati nel settore con 1,2 milioni di ettari di terreni.
(Fonte: Adnkronos)

LEGGI QUI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI OGGI


Cresce il biologico in Italia

Cresce il biologico in ItaliaStando ai nuovi dati forniti dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, al 31/12/2012 le aziende biologiche certificate operanti in Italia sono 49.709, il 3% in più rispetto al 2011. Aumenta la superficie coltivata con metodo biologico (+6,4%) e la spesa bio dei consumatori (+8,8%). Sicilia e Calabria in cima alla classifica dei produttori, Emilia Romana per numero di trasformatori.
Tra esportazioni e consumi interni, il giro d'affari complessivo del biologico è di circa tre miliardi di euro all'anno, siamo quarti in Europa e sesti nel mondo.
(Fonte: Acquistiverdi.it)

LEGGI QUI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI


Più biologico per tutti!

Nel 2010 il mercato italiano del biologico ha registrato una crescita dell'11,6% e l'Italia si conferma leader europea per numero di operatori certificati bio. Cresce anche la vendita al dettaglio (il grosso del fatturato del biologico arriva dalla grande distribuzione) con un +29,3%, a cui andrebbe aggiunta l'incidenza dei gruppi di acquisto e dei mercati contadini. Come ben scrive Aam Terra Nuova: “il biologico in Italia cresce in verticale ma anche in orizzontale”.


Campagna Amica e a km zero

Campagna AmicaVolete sapere dove poter acquistare prodotti alimentari biologici e di produzione locale? Ora potete consultare il nuovo sito http://www.campagnamica.it/ , portale della rete dei punti di vendita diretta. Si può accedere al database delle fattorie e delle aziende agricole sparse sul territorio nazionale o iscrivere la propria attività.


Uova biologiche e menu vegetariani nelle mense pubbliche

Galline ovaioleE' grazie a una campagna della LAV, Lega Anti Vivisezione, se il Ministero dell'Ambiente ha deciso di modificare i bandi per le mense pubbliche favorendo le aziende che proporranno prodotti biologici, come le uova che dovranno provenire da galline anche allevate a terra, e nel menu dovrà essere previsto almeno un giorno alla settimana senza carne. Secondo la Lav “un giorno vegetariano a settimana corrisponderebbe a 3.320 tonnellate di CO2 risparmiate, 126.160 ogni anno scolastico.”
Per entrare in vigore il nuovo regolamento dovrà essere recepito in un Ddl.
(Fonte: Ecoblog.it)


Dopo i G.A.S. Arrivano i G.A.T.

Gat Scansano GrossetoGruppi d'Acquisto di Terreni da destinare all'agricoltura biologica. Tutto ha avuto inizio a Quistello, Mantova, nel 2009. Guidati da un commercialista e da un avvocato, una quarantina di persone si sono messe in società e hanno investito 1.150.000 euro nell'acquisto di un terreno agricolo e nell'avviamento di un'azienda agrobiologica. Grazie ai risultati più che positivi, l'esperienza è stata d'ispirazione per altre realtà simili che stanno nascendo in Italia, per esempio a Scansano, in provincia di Grosseto. http://www.gatscansano.it/
(Fonte: Yeslife.it)


Piante carnivore per combattere la fame nel mondo

Olivier De SchutterContrariamente a quanto si potrebbe pensare non si tratta di dare gli affamati in pasto alle piante carnivore, bensì di uno studio condotto dall'Onu in 57 paesi del mondo.
Dove sono state promosse e diffuse tecniche agricole ecocompatibili i raccolti sono aumentati mediamente dell'80% in 10 anni.
Piante carnivore che mangiano i parassiti in Kenya, anatre al posto degli erbicidi chimici nelle risaie del Pakistan e campi di patate in Israele irrigati con acqua di riciclo.
Secondo Olivier De Schutter, Relatore Speciale per il diritto al cibo presso le Nazioni Unite, “la soluzione alla crisi ambientale e alla povertà rurale di intere regioni del Sud del mondo non è nelle piantagioni estensive dell’agricoltura industriale o nell’uso di fertilizzanti e pesticidi”.
(Fonte: Lifegate)


L'agricoltura biosonora

Giancarlo Cignozzi azienda agricola Al ParadisoGiancarlo Cignozzi, viticoltore di Montalcino, fa ascoltare ai suoi vitigni musica di Mozart, Brahms e Tchaikovsky.
I risultati sarebbero incredibili, tanto che l'azienda agricola “Al Paradiso” di Frassina e' ora oggetto di studio da parte delle Universita' di Pisa e di Firenze.
La vite sembra avere un 35-40% di incremento fogliario e del 200-300% nella fruttificazione.
I grappoli di Sangiovese coltivati da Cignozzi maturano in poco piu' di 10 giorni, mentre normalmente richiedono almeno il doppio del tempo.
“Il vino sembra effettivamente migliore” spiega Stefano Mancuso, professore di Patologie Agrarie all'Universita' di Firenze.
Dopo le prime due bottiglie aiuta anche a sviluppare capacita' canore...
(Fonte: Corriere)

Fonte imm


In Italia e' record di prodotti biologici

Secondo i dati riportati dalla Coldiretti, nel primo semestre 2010 gli acquisti di prodotti da agricoltura biologica sono aumentati del 9%. Le crescite maggiori si registrano nel settore prodotti per l'infanzia e in quello della prima colazione.
In Italia il biologico sviluppa un giro di affari stimato in 3 miliardi di euro.
(Fonte: Libero-news)