browser

Bye bye Internet Explorer

Per la prima volta la percentuale di utenti che nel mondo usano Internet Explorer della Microsoft e' scesa sotto il 60%.
Firefox sale a quota 24,59%, mentre Chrome fa registrare l'aumento piu' rilevante, passando dall'1,79% del 2009 al 6,73% dell'ultima rilevazione.
Nel 2002/2003 IE deteneva il 95% del mercato.

fonte immagine


Vittoria a 64 bit

Dal primo marzo 2010 Microsoft rilascera' una nuova versione del sistema operativo Windows che permette di scegliere quale browser internet installare come predefinito. Finora era Internet Explorer, ora si potra' scegliere tra Mozilla Firefox, Opera, Google Chrome, Safari di Apple.
Stando agli ultimi dati, i browser open source hanno ormai conquistato piu' del 30% degli internauti.

fonte immagine
 


La guerra e' finita!

Non parliamo di un vero e proprio scontro armato ma di una battaglia legale, quella dell'Unione Europea contro l'abuso di posizione dominante di Microsoft.
Alla fine i buoni hanno vinto: Windows garantira' all'utente la possibilita' di disinstallare Internet Explorer e scegliere, tramite un menu' in fase di configurazione del sistema operativo, il browser internet che si preferisce usare come predefinito.
Il menu' sara' a scomparsa e autodistruzione.
(Fonte: Ansa)