decreto Ronchi

Torino vuole l'acqua pubblica

Con 29 voti a favore, nessuno contrario e due astenuti, il Consiglio comunale di Torino ha approvato una delibera di iniziativa popolare contro la privatizzazione del servizio idrico.
Grazie alle 12mila firme raccolte, il Comitato Acqua Pubblica Torino e' riuscito a far modificare lo Statuto della Citta', che ora riporta testualmente: “La proprieta' delle infrastrutture e delle reti del servizio idrico integrato e' pubblica e inalienabile”.
Fino ad oggi hanno annunciato il ricorso con il decreto Ronchi 4 Regioni: Puglia, Marche, Piemonte, Liguria. Molte altre stanno valutando l'ipotesi di procedere.

fonte immagine