Ecovillaggio Solare di Alcatraz e Green Town

Ecovillaggio Solare di Alcatraz e Green Town

Questa settimana torniamo a parlare di Ecovillaggio e di Green Town per invitarvi al prossimo incontro per visitare, parlare, confrontarci, toccare con mano le nostre ecotecnologie e le nuove costruzioni e i nuovi cantieri all'Ecovillaggio Solare. Ci vediamo dall'8 al 10 maggio. Per info e prenotazioni potete chiamare Alcatraz allo 075/9229938-39 oppure scrivere a info@alcatraz.it.
Se in quelle date siete impegnati potete comunque venire a visitare l'Ecovillaggio quando volete telefonando per un appuntamento ad Alcatraz. 

Perché un Ecovillaggio e una Green Town?
Qui di seguito riproponiamo un articolo di Jacopo Fo che parla del progetto della Green Town, buona lettura!

Si può guadagnare usando il denaro per salvare il mondo?
Il movimento progressista italiano ha sempre avuto grossi problemi con i soldi.
La moralità cattolica si è fusa con quella comunista creando un mix micidiale: il cattocomunismo.
Uno degli assunti di questa sub filosofia è che chi ha denaro è sempre cattivo.
Questo perché il cattocomunismo è fermo alla struttura economica di un secolo fa, i ricchi sono unicamente i padroni col cappello a cilindro e le mani sporche del sangue operaio.
Questa visione del mondo non tiene conto che vi sono oggi molti ricchi e ricchissimi che non hanno mai sfruttato il lavoro altrui. Artisti, inventori, sportivi... Dove sta la colpa se sono riusciti a far fruttare il proprio ingegno? A chi hanno nuociuto?
E ci sono anche molti imprenditori che hanno scelto di avere un rapporto di rispetto ed equità verso i lavoratori. Non si può equiparare un Cucinelli, che dà 6 milioni di euro di partecipazione agli utili ai suoi dipendenti, con il padrone delle ferriere ottocentesco.
A causa di questo razzismo culturale in Italia non hanno avuto fortuna giganti come Olivetti, che solo recentemente si comincia a considerare...

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO