Ecologia e Ambiente

Notizie sull'Ecologia e sulla salvaguardia dell'Ambiente

Autocoscienza arborea sempreverde

Secondo Stefano Mancuso, associato di Fisiologia delle specie arboree alla facolta' di agraria di Firenze, "ormai e' chiaro che anche le piante ragionano. In sostanza si arrovellano per risolvere lo stesso identico problema di tutti gli esseri viventi, quello di sopravvivere. Per questo, benche' non si veda, si muovono molto con le estremita' delle radici perennemente alla ricerca di cibo. Ora abbiamo anche capito che dormono, allevano i figli, comunicano, imparano".
Se un giorno il vostro ficus si mette a spiegarvi la fotosintesi clorofilliana non preoccupatevi. Intervenite invece se le vostre piante grasse dimagriscono, sono stressate.

(Fonte notizia: Animalieanimali, fonte immagine floweramaomaha.com/)


10 milioni di tonnellate di eco-energia

A San Francisco il 4% della spazzatura cittadina e' composta dalle cacche dei cani, 10 milioni di tonnellate a livello nazionale.
Ora le autorita' stanno pensando di raccogliere tutto questo ben di Dio per produrre energia. E' stata selezionata una task force di microrganismi capaci di digerire le deiezioni canine e produrre gas metano.

(Fonte: Urbanecoinc.com, segnalata da Enrico, grazie!)


"Sfruttamento sostenibile" dell'Amazzonia?

Il presidente Luiz Ignacio Lula da Silva ha promulgato una nuova legge che abilita le aziende private brasiliane allo "sfruttamento sostenibile" delle risorse naturali in alcune zone dell'Amazzonia.
Non sappiamo dirvi se quelle virgolette sono una buona notizia...

(Fonte: misna.org, segnalata da Daniele)


Le Foreste del Paradiso

Cosi' e' chiamata, speriamo, una cintura di foreste pluviali in Papua Nuova Guinea, abitata dalle tribu' Kuni.
Queste zone vengono disboscate a un ritmo piu' rapido di qualsiasi altra foresta nel mondo. E chi chiami quando ti disboscano? Ovviamente la Greenpeace Rainbow Warrior.
L'associazione ha stretto un accordo con i capi tribu' per installare una stazione di salvataggio, che intervenga per fermare il disboscamento illegale e che promuova politiche ambientali sostenibili per le popolazioni indigene.


Lotta all'inquinamento semplice ed efficace

A Verona si starebbe sperimentando un nuovo, rivoluzionario sistema per abbattere la concentrazione di PM10 nell'aria e ridurre l'inquinamento: chiudere la strada in cui c'e' la centralina di rilevamento delle polveri sottili.
Ci hanno provato in Corso Milano con ottimi risultati, le concentrazioni di PM10 hanno raggiunto minimi storici. Alla faccia degli ecologisti, del car sharing e degli investimenti nella mobilita' sostenibile.
(Questo notizia ci e' stata segnalata da Francesco, che ha visto di persona la strada chiusa e ha controllato sul sito dell'Arpa, www.arpa.veneto.it/bollettini/htm/rete_pm10_details.asp?grafico=9 , i valori del PM10)


Lunghezza per diametro diviso pigreco

Una ricerca condotta in Croazia da Aleksander Stulhofer, del Dipartimento di sociologia dell'Universita' di Zagabria su 556 donne dai 19 ai 49 anni, rivelerebbe che nel rapporto sessuale non conta tanto la lunghezza del membro maschile, ma il diametro.
Per misurare questo aspetto della propria sessualita' e' necessario in calibro, state attenti!


La Shell e' stata condannata a risarcire 1,5 miliardi di dollari per danni ambientali in Nigeria.

"Dopo cinque anni di dura lotta otteniamo finalmente una ricompensa. Non e' abbastanza, vogliamo di piu', ma e' comunque il segno che le nostre battaglie cominciano a dare i loro frutti".
Esprime cosi' la sua gioia Edwin Eselemo, membro della comunita' Ijaw di Port Harcourt, alla notizia della condanna della multinazionale anglo-olandese. Con questa sentenza gli Ijaw ottengono la seconda vittoria sul piano giudiziario contro la Shell, da quando i leader della comunita' del delta del Niger hanno deciso di dare il via alla battaglia legale nel 2000. La Shell e' ricorsa in appello.

(Fonte: Peacereporter.it)


Tremate, tremate le nonnine in campeggio son tornate

"E' stato piuttosto spaventoso. Ma e' una di quelle cose... se vedi qualcuno in difficolta' lo devi aiutare. Lo avrebbe fatto chiunque", cosi' afferma Alicia Sorohan, 60 anni suonati, australiana, che ha ricevuto un premio per aver salvato un suo amico che era stato assalito da un coccodrillo.
La signora conserva ancora qualche strascico dello scontro con l'alligatore (4 metri di lunghezza per 300 chili di peso), il naso rotto, 12 chiodi nel braccio, ma nonostante la brutta avventura assicura di non aver rinunciato alle gioie del campeggio.
A certa gente l'esperienza non insegna una madonna.


Uno Stato democratico, sociale ed ecologico

Cosi' recita l'articolo 1 della Costituzione del Montenegro. L'articolo 65 restringe perfino la liberta' di guadagno e la libera iniziativa imprenditoriale a fronte della necessita' di salvaguardare l'ambiente.
In uno Stato cosi' piccolo (13.800 km2 per 660.000 abitanti) esistono 4 parchi nazionali e svariati patrimoni mondiali dell'umanita' dell'Unesco.
Dal 2002 esiste inoltre un Consiglio nazionale per lo sviluppo sostenibile.

(Fonte notizia: Vita)


(Fonte immagine: www.ndi.org)