Ecologia e Ambiente

Notizie sull'Ecologia e sulla salvaguardia dell'Ambiente

Torino: impiegati delle Poste imparano il linguaggio dei segni

A Torino, 10 impiegati delle Poste hanno frequentato un corso per imparare il linguaggio dei segni. L'obiettivo è garantire anche alle persone con handicap la possibilità di inviare una lettera o un pacco: che i disservizi delle poste siano usufruibili da tutti, perdio!
Se il progetto pilota darà buoni risultati (perché non dovrebbe?) sarà esteso a tutto il belpaese.

(Fonte: Vita)

(Fonte dell'immagine:www.superabile.it)

Il WWF compie 40 anni

Il WWF compie 40 anni e bacchetta l'Italia per l'impatto ambientale dei cittadini. In pratica funziona così: la Terra riesce a mettere a disposizione in acqua, mare e foreste 1,1 ettari l'anno per ognuno di noi. Attualmente consumiamo invece 3,8 ettari. Un deficit ecologico (si chiama così) di 2,7 ettari globali.
Siamo i primi importatori d'Europa di rettili, quarti per importazioni di uccelli vivi (da qui l'importanza delle zone umide...), terzi al mondo per importazione di legno pregiato.
C'è veramente bisogno di acquistare animali tropicali? Noi che abbiamo uccelli autoctoni di grande valore faunistico come la Passera, aridaje...

(Fonte: Lifegate)


Isole ecologiche a Roma

Nei prossimi anni la cittadella dell'Università la Sapienza di Roma (circa 150mila studenti) verrà trasformata in un'isola ecologica, autosufficiente da un punto di vista energetico. Verranno installati pannelli solari fotovoltaici e termici, impianti di cogenerazione e trigenerazione (energia elettrica, termica e frigorifera), celle a combustibile alimentate a idrogeno. L'intero progetto dovrebbe costare intorno a 15 milioni di euro. Finora il Ministero dell'Ambiente ha stanziato 300mila euro che serviranno per un primo impianto nella zona Botanica.
Sapete quanto spende per l'energia (e la manutenzione degli impianti) l'Università La Sapienza ogni anno? 15 milioni di euro, per un consumo di energia di 20 milioni di kW/h.

(Fonte: Ansa)


Mobilità sostenibile in Italia

E' uno tra i settori in cui è più difficile trovare buone notizie. Se a Bogotà, in Colombia, con una serie di riforme strutturali sono riusciti a fare miracoli (vedi www.jacopofo.com/?q=node/586) in Italia stiamo ancora discutendo sull'efficacia di blocchi del traffico, domenica a piedi e targhe alterne.
Un segnale positivo però c'è: negli ultimi tre anni le vendite di biciclette, la mobilità sostenibile per eccellenza, sono in aumento (1.384.000 nel 2002, 1.666.000 nel 2004).
Il merito maggiore va alle medio-piccole città tra cui: Ferrara (regina assoluta con un abitante su tre che si sposta in bici nel tragitto casa-lavoro e ritorno), Parma, Reggio Emilia, Ravenna, Verona, Padova, Bolzano, Trento, Modena, Brescia, Collecchio, Correggio e Abbiategrasso.
Va detto però che la bicicletta si sta diffondendo anche nelle grandi città e questa è un'altra buona notizia.
Importantissimi, oltre ai benefici ambientali, anche quelli economici: 10 km al giorno di bicicletta farebbero risparmiare 50 Euro al mese di benzina.
Facciamo passi avanti anche nella costruzione di piste ciclabili: "Nel 2000 - afferma Augusto Castagna,  coordinatore dell'AICC, Associazione Italiana Citta' Ciclabili - erano poco piu' di 1.000 i km di piste ciclabili in ambito urbano e circa 3.500 i km di piste e/o itinerari ciclabili di carattere provinciale, ora si stima che siano quasi 4.200 i km in ambito urbano e 8.400 i km su piste o itinerari extraurbani".

(Fonte: Ansa Ambiente)


Pescara: mense biologiche, eque e solidali

A Pescara fanno passi da gigante: il cibo servito nelle mense scolastiche non e' piu' solo biologico, ma anche equo e solidale. Banane e dolci provengono da Equador, Brasile e Guatemala. Vengono coltivati senza sfruttare i lavoratori e senza utilizzare pesticidi chimici.
Tre le scuole coinvolte: quelle di via Scarfoglio, Borgo Marino e Zanni.

(Fonte: Notiziario Aiab)

Le bugie delle industrie e dei Governi sulla sicurezza dei cibi Geneticamente Modificati. Una critica devastante sui rischi per la salute e per l'ambiente delle colture GM

Berlusconi che dice? drizzate le orecchie!

Ha detto "Entro quindici giorni la casa delle Libertà supererà la sinistra nei sondaggi".
E' così stupido di fare una profezia a breve termine totalmente alla cazzo? Lo pensi veramente?
Non è mica una fraschetta ubriaca. E' il più abile comunicatore dell'occidente cristiano...
Secondo me ha in mano il quinto asso, un asso di picche.
I nastri delle telefonate di D'Alema a Alba Parietti?


Nuova Zelanda: chiude studio medico e apre un ...

A Coopers Beach, 350 km a nord di Auckland, Nuova Zelanda, il dott. Neil Benson, in segno di protesta contro la mancanza di sostegno da parte delle autorita' sanitarie locali, ha deciso di chiudere  il suo studio medico e aprire una casa a luci rosse (legali dal 2003 con un'apposita licenza).
Il locale offrira' professionalita', pulizia e riservatezza, le stesse caratteristiche che aveva il suo vecchio studio medico. "Il salto non e' poi cosi' grande" ha affermato il medico. Da non perdere l'offerta "Palpografia".

(Fonte: Tgcom)


Abrogata la legge che vietava alle ragazze in gravidanza di andare a scuola

Il governo dell'isola di Zanzibar ha abrogato una vecchia legge, entrata in vigore 30 anni fa, che vietava alle ragazze in gravidanza di andare a scuola.
Le ragazze minori di 18 anni che rimanevano incinte erano costrette ad abbandonare la scuola e non potevano piu' farvi ritorno, neanche dopo aver partorito.
Da anni le associazioni femminili dell'isola combattevano contro questo provvedimento. Hanno vinto.

(Fonte: Peacereporter.net)


Green Public Procurement

Acquisti pubblici verdi (intesi come ecologici). E' l'obiettivo del Comune di Grosseto, che ha deciso di utilizzare carta riciclata e lampadine a basso consumo negli uffici e distribuire cibi locali e biologici nelle mense.
Anche le gare di appalto bandite dal Comune privilegeranno aziende e prodotti con certificazioni ambientali. Va detto che Grosseto, da questo punto di vista, stava gia' molto avanti: il 40 per cento della carta utilizzata e' ecologica, come pure ecologici sono i rotoli di carta igienica e le confezioni di salviette asciugamano. Nelle mense si distribuisce gia' il 70% di biologico.
Il progetto vuole essere ora allargato ad altre 50 amministrazioni pubbliche del territorio.

(Fonte: Greenplanet)


Edilizia sostenibile in Friuli Venezia Giulia

La Regione Friuli Venezia Giulia ha emanato una legge in materia di edilizia eco-sostenibile. Gli interventi di edilizia pubblica e privata dovranno tenere conto di tutta una serie di parametri sull'impatto ambientale. Si dovranno scegliere materiali riciclabili, non contenenti sostanze tossiche o pericolose, si dovra' lavorare sul risparmio energetico e il riciclo delle acque.
Saranno previsti contributi economici.