rinnovabili

Un 2016 da record per le energie rinnovabili

E’ quanto emerge dal nuovo rapporto “Renewables 2017”, pubblicato nei giorni scorsi dalla International Energy Agency (IEA).
Nel 2016 le fonti rinnovabili hanno rappresentato quasi due terzi della nuova potenza netta installata a livello globale, con poco meno di 165 Gigawatt connessi alla rete.
Il rapporto prevede una crescita costante fino al 2022 delle rinnovabili che potrebbero arrivare a una potenza totale installata di 920 GW (740 GW da fotovoltaico).
(Fonte: Equologia)

Continua a leggere le Buone Notizie di CACAO

Eolico costa meno del nucleare

E’ la prima volta che accade: i nuovi impianti offshore eolici del mare del Nord producono energia elettrica che costerà ai cittadini britannici meno di quella prodotta dalla centrale atomica di Hinkley Point.

Continua a leggere CACAO di oggi

Un impianto fotovoltaico Panda

Il Panda power plant a Datong, situato nel nordest della Cina, è un impianto fotovoltaico con una capacità totale installata di 50 megawatt a forma di panda gigante. Le parti nere come le orecchie e le braccia, sono costituite da celle solari di silicio monocristallino mentre la pancia e la faccia grigia e bianca sono composte da celle solari a film sottile.
La Cina è oggi il più grande produttore di energia solare al mondo.
(Fonte: Lifegate)

Leggi CACAO ESTATE

Gravity Light, illuminazione gratis grazie alla gravità

Il progetto è nato tra il 2012 e il 2013 grazie all’idea di due “inventori” inglesi, Jim Reeves e Martin Riddiford che hanno messo a punto un sistema di illuminazione domestico basato sulla gravità (il sistema è molto simile a quello dell’orologio a pendolo).
Si “carica” il dispositivo con 9 kg di peso e si ha luce gratis (una lampadina a led) per 30 minuti. Niente batterie, nessun bisogno di corrente. Quando il peso arriva fine corsa basta riportarlo su e si ha di nuovo luce. Geniale!
Costo al pubblico (viene venduta in Kenya): 20 euro circa.
gravitylight.org
VIDEO

Quando girano le pale

Gli Stati Uniti d'America, secondo l'Energy Information Administration, nel mese di marzo hanno raggiunto la pietra miliare del 10% d'energia prodotta da fonti rinnovabili. I passi da gigante degli ultimi 10 anni, calcolando che solo nel 2007 l'energia rinnovabile ammontava in totale all'1%, hanno portato i livelli d'energia pulita al pari di quella ottenuta dal carbone e dal nucleare. E gli Stati di New York e California hanno promesso il 50% entro il 2030, in concorrenza alla maggior fonte attuale, costituita dal gas naturale. Alla facciaccia di Donald Trump.
(Fonte: Popularmechanics.com, segnalata da Davide Calabria, grazie!)

Leggi tutte le notizie di CACAO

Aumentano le rinnovabili

Secondo il rapporto 2016 di Legambiente i Comuni che utilizzano energie rinnovabili sono passati dai 356 del 2005 ai 7.978 del 2016: in quasi tutti i municipi italiani è installato almeno un impianto e 40 Comuni sono al 100% rinnovabili, cioè utilizzano energia pulita per soddisfare sia le necessità elettriche che quelle termiche.
Sono 70mila le famiglie che ogni anno installano un impianto fotovoltaico.
Nell’anno che si è concluso sono stati installati 396 megawatt di fotovoltaico, 282 megawatt di eolico, 140 di geotermico, 513 di geotermia e 346 di mini idroelettrico. Le fonti rinnovabili hanno offerto una risposta a oltre un terzo (34,3%) dei consumi elettrici complessivi.
(Fonte: Ansa.it)

Leggi tutte le notizie di CACAO

Corsi sull’eolico agli ex minatori di carbone

Nel Wyoming, USA, la American arm of Goldwind, braccio statunitense di un’azienda cinese specializzata nella produzione e gestione di impianti eolici, offrirà corsi gratuiti di formazione sulle rinnovabili agli ex minatori di carbone di Carbon County, oggi rimasti senza lavoro.
L’annuncio è stato dato durante una conferenza sull’energia svoltasi proprio a Carbon County,  Wyoming.
E’ la perfetta metafora del cambiamento in atto nell’industria energetica.
(Fonte: Qz.com, segnalata da Nicola, grazie!)

LEGGI CACAO DI OGGI

Record di longevità per un impianto fotovoltaico: 35 anni e ancora funziona!

Nel maggio del 1982, 35 anni fa, sul tetto di quella che oggi è la Scuola universitaria della Svizzera italiana (SUPSI), a Canobbio, Canton Ticino, veniva installato un impianto fotovoltaico da 10 kilowatt. Fu il primo impianto solare d’Europa connesso alla rete elettrica.
“Da allora, - spiega SwissSolar - l’impianto è rimasto sempre in servizio senza interruzioni e ancora oggi funziona bene. Questa esperienza pratica ha un impatto significativo sull’economicità degli impianti fotovoltaici: l’investimento iniziale può essere ammortizzato su oltre 30 anni, e con bassi costi di manutenzione.”
La diminuzione della resa dei pannelli è di circa lo 0,5% annuo.
(Fonte: TicinoNews.ch)
VIDEO

LEGGI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI

Lego 100% rinnovabile

Grazie a un nuovo parco eolico marino inaugurato lo scorso anno nel Regno Unito (al largo di Liverpool) e di cui detiene il 25%, la Lego produce più energia da fonti rinnovabili di quella consumata non soltanto dalle strutture produttive, ma anche da uffici e negozi.
Così Lego raggiunge il 100% di rinnovabili con tre anni di anticipo rispetto al programmato 2020.
Per festeggiare l’evento Lego ha costruito una turbina eolica con i mattoncini.
(Fonte: Greenstyle.it)

LEGGI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI

Nel mondo le rinnovabili danno lavoro a più di 8 milioni di persone

L’ultimo rapporto dell’Agenzia internazionale per l’energia rinnovabile (Irena) riporta che le rinnovabili in tutto il mondo hanno dato lavoro, direttamente o indirettamente, a 8,1 milioni di persone nel 2015, il 5 per cento in più rispetto all’anno prima.
Il settore che sta creando più occupazione è il fotovoltaico, in particolare in Giappone e Stati Uniti, stabile la Cina, mentre decresce in Europa.
Scrive Lifegate.it: “Secondo la Fondazione Solar, l’industria solare americana ha occupato nel 2016 più di 260mila lavoratori a livello nazionale. Un numero di occupati che è ben al di sopra di quelli che si contano mettendo insieme la forza lavoro utilizzata da Apple, Google e Facebook.”

LEGGI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI