LO SAPEVATE CHE...

Dipingere e scolpire fa bene e l'arte-terapia viene gia' utilizzata spesso nella riabilitazione.
Ora una nuova scoperta: una studiosa svedese Britt-Maj Wikstroem, dell'Ersta Skoendal University College di Stoccolma, rivelerebbe che vedere quadri e sculture riduce la pressione sanguigna e l'uso di lassativi. Non stiamo scherzando.
La ricerca e' stata condotta su due gruppi di 20 donne, per 4 mesi. Una volta alla settimana i due gruppi si riunivano, uno guardava quadri, l'altro chiacchierava su altre cose e fungeva da gruppo di controllo. Il primo campione ha mostrato un calo della pressione sanguigna e alla fine tutti "hanno usato meno lassativi".
La ricercatrice sottolinea che gli effetti sull'intestino dell'arte sono stati significativi e sono durati per qualche mese. "Complimenti, il suo quadro fa cagare!"


Venezuela Territorio Libero dall'Analfabetismo

Il 28 ottobre la citta' di Caracas, in Venezuela, verra' ufficialmente dichiarata "Territorio Libero dall'Analfabetismo", una delle migliori buone notizie degli ultimi tempi.
Il Venezuela ha cominciato la sua battaglia contro l'analfabetismo degli adulti 2 anni fa, in collaborazione con Cuba che ha messo a disposizione il suo programma di scolarizzazione "Yo, sí puedo".
Piu' di 1.400.000 venezuelani sopra i 18 anni ora sanno leggere e scrivere, alcuni sono impegnati a conseguire il sesto grado (equivalente alla nostra terza media), e altre migliaia di persone studiano per ottenere il diploma di scuola media superiore o stanno frequentando l'universita'.
800 le nuove scuole costruite.
(Fonte: http://www.granmai.cubasi.cu/italiano/index.html, segnalata da Daniele)


Osama bin Laden

Qualche giorno fa le truppe statunitensi hanno catturato Walid Muhammad Farhan Juwar al-Zubaydi, conosciuto come il Barbiere di al Qaeda.
Ora sono sulle tracce dell'omeopata di Osama bin Laden e forse del suo tecnico della tv.
(Battuta rubata al Jay Leno Show. Se non conoscete questo programma lo trovate su Rai Sat Extra tutti i gioni alle 15 e alle 21. Insieme al David Lettermann Show (stesso canale) e al Saturday Night Live show (su Jimmy) sono fra i migliori programmi americani di satira).

----------------------------------------------------------------

Sempre a proposito di bin Laden...
A Citta' del Messico e' partita una campagna per tentare di regolarizzare il traffico automobilistico della citta'. In particolare e' sotto accusa l'usanza di parcheggiare in doppia fila e pagare bustarelle ai vigili urbani per chiudere un occhio.
La campagna consiste in cartelli con stampato il volto di Madre Teresa di Calcutta che dice "Diavolo, non date bustarelle", o Saddam Hussein che dice "Non parcheggiate in doppia fila, potreste provocare caos", fino a bin Laden che consiglia di usare le strisce pedonali perche' "Mi preoccupo per la vostra vita".
(Fonte: Reuters)


Corruzione nel mondo

Corruzione nel mondo
Secondo il rapporto sulla corruzione nel mondo 2005 di Transparency International, l'Islanda e' il paese meno corrotto (lo studio e' stato condotto su 159 paesi). Al secondo posto c'e' la Finlandia mentre a fine classifica compaiono Ciad e Bangladesh.
Per stilare il rapporto, Transparency International, un'organizzazione internazionale non governativa fondata nel 1993, utilizza l'Indice di percezione della corruzione (CPI). Spiega il professore Johann Graf Lambsdorff dell'Universita' di Passau, in Germania: "Poiche' nella sua accezione internazionale la corruzione e' definita come l'abuso del pubblico ufficio per guadagno personale, il CPI indaga sulle situazioni di abuso di potere pubblico per interesse privato, come ad esempio l'accettazione da parte di un funzionario pubblico di una tangente nel settore degli acquisti o degli approvvigionamenti."
L'Italia, rispetto ai rilevamenti del 2004, migliora di due posizioni (dal 42.mo posto al 40.mo). Anche Argentina, Austria, Bolivia, Estonia, Francia, Giappone, Nigeria e Sud Corea fanno progressi. Stabili al 17.mo gli Stati Uniti.
(Fonte: Ansa)