Il pianeta lontano lontano

Sta oltre Nettuno ed è stato chiamato TG387 ( https://carnegiescience.edu/news/new-extremely-distant-solar-system-obje... ), “Il Goblin” per gli amici, ed è un sasso spaziale con un diametro massimo intorno ai 300 chilometri. È stato osservato dagli astronomi della Carnegie Institution of Science (Stati Uniti) grazie al telescopio giapponese Subaru (https://subarutelescope.org) alle Hawaii. Dall’osservazione è emerso che Goblin impiega 40mila anni per compiere un’orbita completa intorno al Sole, seguendo una traiettoria ellittica molto schiacciata.
L’inverno è lunghissimo!
(Fonte: Il Post)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Mucche scoreggione

Tra una scoreggia e l’altra il 15% dell’inquinamento mondiale è causato dal metano che “sfugge” alle mucche durante la digestione. Mica un problema da poco se tenete conto che nel mondo ci sono circa 3 miliardi di animali tra bovini e ovini e che in un solo giorno ogni mucca produce dai 200 ai 300 litri di metano… fate un po’ voi il conto che noi stiamo soffocando.
Per cercare di limitare il danno gli studiosi del progetto Greener Grazing della Australis Aquaculture of Greenfield, in Massachusetts, stanno pensando di introdurre nella loro dieta alcune alghe rosse Asparagopsis. Ne basta il 2% nel mangime e il ruminante digerisce che è una meraviglia.
Ora devono solo risolvere il problema dei rutti.
(Fonte: Ansa)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Quanto spende lo Stato per i suoi parchi?

La somma che lo Stato italiano riserva annualmente ai suoi parchi è l’equivalente di un cappuccino
A rivelarlo è una nuova indagine del WWF Italia, recente e molto ben fatta, condotta sui ventitré parchi nazionali attualmente operativi e su ventisei delle ventinove aree protette marine attualmente istituite (…) Continua su People For Planet

Categorie: 

Proibire la caccia la domenica? Di’ la tua

Abbiamo provato ad approfondire il tema caccia alla luce degli ultimi episodi.
Ci riferiamo al recente incidente che ha visto la morte di un ragazzo ma anche a molti altri comunque gravi. Sicuramente bisogna rivedere una normativa obsoleta ma può servire anche proibire la caccia al cinghiale la domenica? (…) Continua su People For Planet

Categorie: 

Quello che vedi dipende dall’età

L’illusione ottica è famosissima, viene chiamata “Mia moglie e mia suocera” o anche Figura Noiosa. Guardando l’immagine chi vedete per prima? La signora anziana o quella giovane?
Secondo uno studio della Flinders University, Australia, dipende dall’età di chi guarda: le persone tra i 18 e i 30 anni tendono a vedere prima la giovane donna, mentre quelle sopra i 30 anni hanno visto prima la donna più anziana.
Lo studio conclude con l’affermazione: “I pregiudizi propri dell’età influenzano il subconscio nella percezione del viso”.
Ahhh, noi in Redazione abbiamo visto una bambina.
(Fonte: Businessinsideer.com)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

La mano finta

Stiamo diventando fan dell’anziana Regina Elisabetta di Inghilterra. Dopo che abbiamo sentito la sua risata durante la registrazione del discorso di fine anno, quando l’operatore le ha chiesto di ripetere tutto da capo per colpa di alcuni cinguettii che erano entrati nel microfono, ora si scopre che per fare il suo famoso saluto l’anziana sovrana usa una mano finta. Le mette un guanto e poi la agita a destra e sinistra. Così si riposa.
Grande donna! A quando la prossima?
(Fonte: Corriere.it)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Il Ministero dell’Ambiente diventa “plastic free”

Una promessa mantenuta quella del Ministro Sergio Costa: il ministero rinuncia alla plastica
Sono iniziati i cambiamenti che renderanno entro il 4 ottobre 2018 il ministero dell’Ambiente Plastic Free.  Il Ministro Sergio Costa lo avevo annunciato il 5 giugno scorso e adesso, attraverso un post pubblicato la scorsa domenica su Facebook, comunica l’avvio concreto al cambiamento green. Così si scrive:
(…) Continua su People For Planet

Categorie: 

Pure le capre preferiscono chi è felice

Secondo una ricerca della Queen Mary University di Londra, le capre sarebbero capaci di riconoscere lo stato d’animo umano e preferiscono le persone felici a quelle arrabbiate.
E non solo, secondo lo studio pure i panda, i cani e i cavalli avrebbero la stessa capacità.
Sorridete alla capra, per favore.
(Fonte: La Stampa)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Abbiamo meno di 10 anni per dire stop alle auto a benzina e diesel se vogliamo salvare il clima

Se vogliamo limitare l’innalzamento della temperatura del pianeta dovremo ridurre le auto e rinunciare a quelle a diesel, benzina e ibride entro il 2028 in tutta Europa
(…) Continua su People For Planet

Categorie: 

Storia eretica: le Colonne d’Ercole, Atlante, il centro del mondo e la Sardegna

Tanti anni fa Sergio Frau, che allora era un reporter di Repubblica, si fece una domanda che gli sconvolse la vita. Si era accorto di un particolare evidente: nelle narrazioni antiche, il fondale marino intorno alle Colonne d’Ercole è sempre descritto come poco profondo, tanto che le navi correvano il rischio di arenarsi. Come è possibile mettere d’accordo questo fatto con la localizzazione delle Colonne d’Ercole nello stretto di Gibilterra dove il mare è al contrario molto profondo? Non è che la localizzazione è sbagliata? 

Continua a leggere...

Categorie: