Regali a Berlusconi e il primo ministro tailandese Thaksin Shinawatra

Il governo del Belize (America centrale) ha intitolato un atollo a Silvio Berlusconi, la Silvio's Bay. Il regalo non poteva essere piu' appropriato per il Cavaliere - scrive il quotidiano britannico The Guardian - dato che la sua societa' Mediaset recentemente e' stata accusata di aver fatto ricorso a paradisi fiscali extra europei come il Belize, per eludere il fisco italiano. E quelli del Belize, si sa, sono riconoscenti.
(Fonte: Peacereporter.net)

Il primo ministro tailandese Thaksin Shinawatra ha invece annunciato che non parlera' con i giornalisti fino al prossimo anno. La motivazione: il pianeta Mercurio non e' perfettamente allineato con il suo segno zodiacale. L'anno prossimo niente sesso, pare che anche Venere in Vergine abbia qualche problemino.
(Fonte: Dagospia.it)

Gran Bretagna: Civil partnership Bill

In Gran Bretagna e' stato ufficialmente e definitivamente approvato il "Civil partnership Bill", ovvero il riconoscimento civile delle coppie omosessuali. La legge, che riconosce ai partner dello stesso sesso gli stessi diritti e doveri delle coppie etero (pensioni, successioni, condivisione dei beni, affitti) entrera' in vigore il 19 dicembre e il primo giorno utile per registrarsi e' il 21.

Un nuovo esercizio yoga

L'ultima frontiera del rilassamento e' lo sferruzzare a maglia. Lo dimostrerebbero le vendite, in Gran Bretagna, di ferri e gomitoli di lana e cotone.
Anche diverse vip si sono date a questa antica ma riscoperta forma d'arte: Sarah Jessica Parker, Madonna, Cameron Diaz, Catherine Zeta Jones, Uma Thurman, Elton John.

Chi c'e' dietro la deforestazione illegale?

Nel marzo del 2005 l'isola Kalimantan, piu' nota come Borneo, ha lanciato una campagna contro la deforestazione illegale. Quello che sta emergendo dalle indagini e' incredibile: il giro d'affari, che ha un valore di circa 4 miliardi di dollari l'anno, coinvolge dipendenti pubblici, militari dell'esercito e della dogana, giudici, parlamentari e responsabili di distretti amministrativi.
Secondo dati diffusi dal ministero, negli ultimi 30 anni sono stati tagliati illegalmente 59 milioni di ettari di foreste. 2,8 milioni (4 secondo le associazioni ambientaliste) scompaiono ogni anno.

(Fonte: misna.org)

La Mazda ai suoi 20mila dipendenti: andate a piedi!

La societa' automobilistica  nipponica ha lanciato un'iniziativa ecologica: incentivi in busta paga ai dipendenti che si recano al lavoro a piedi.
Tutti coloro che percorrono almeno 4 km al giorno per andare e tornare dal lavoro, per almeno 15 giorni al mese, riceveranno una gratifica di 12 dollari nello stipendio.

(Fonte: Corriere della sera)

La storia vera di INTERNAZIONALE (n. 619)

Stava percorrendo, di notte, una strada di Kreuzlingen, in Svizzera, quando ha notato lo scatto di un flash fotografico a lato della strada. Incuriosito ha fatto inversione a U e mentre percorreva la carreggiata opposta, di nuovo lo scatto di un flash. Ci sono voluti 4 passaggi per capire che si trattava di un autovelox.
L'uomo, di cui non sono state rese note le generalita' per rispetto nei confronti della famiglia, dovra' ora pagare 4 multe, una per guida senza cinture di sicurezza e tre per eccesso di velocita'.

Ho un cerchio alla testa...

In un paesino degli Urali vive Ghennadi Varlamov, 67 anni. I medici hanno scoperto che l'uomo vive, fin dalla piu' tenera eta', con tre aghi conficcati nel cervello.
Finalmente ha capito cosa gli frullava per la testa...
Non e' un caso del tutto isolato. Un operaio americano ha vissuto per anni con un chiodo di 10 centimetri piantato nel cranio, frutto di un incidente in un cantiere edile. Nel dicembre 2004 a un coreano e' stato estratto un chiodo di cinque centimetri dalla fronte, un malaysiano ha convissuto cinque anni con una scheggia di legno nel cervello.
Sono cose che capitano.

(Fonte: Tgcom)

Incidente nel corteo presidenziale USA

Attimi di tensione a Washington durante il rientro di Bush alla Casa Bianca. L'ambulanza del corteo presidenziale ha involontariamente tamponato un furgone delle telecomunicazioni, venendo a sua volta tamponata dall'auto di chiusura della colonna.
Nessuno e' rimasto ferito e il corteo ha potuto riprendere subito la sua corsa. Nell'auto presidenziale, dove Condoleeza Rice giocava a Doom mentre Bush cercava di tradurre in parole sensate i suoi pensieri, non si sono accorti di nulla.