Il Computer che sente le emozioni

Ricercatori del Fraunhofer Institute for Computer Graphics Research stanno lavorando a un personal computer che risponde alle emozioni di chi lo utilizza. Lo scopo dell'interazione e' limitare lo stress di chi sta lavorando al pc, evitando cosi' che si scarichi, magari tirando un pugno alla tastiera.
Sara' presentato il prossimo marzo, se non uccide nessuno prima.

(Fonte: Corriere.it)


Mucca pazza!

Sembrava cavalcare le ali della liberta' la mucca che qualche giorno fa e' scappata da un macello di Great Falls, nel Montana. I responsabili del macello hanno dovuto inseguirla per sei ore, attraverso strade, autostrade, binari ferroviari e addirittura un lago ghiacciato. Dopo tre fucilate anestetiche la mucca e' stata fermata, ma la sua rocambolesca fuga e' finita sui giornali e sono gia' in molti quelli che vogliono comprarla per salvarle la vita.
Cosa piu' importante: e' finalmente entrata nel mondo del gossip.


King Kong

Sempre a proposito di animali vi segnaliamo che il regista del nuovo King Kong, Peter Jackson, e' un fervente sostenitore e attivista per la conservazione dei gorilla in carne e ossa, quelli veri, gli 800 esemplari ancora esistenti.
Gli incassi di alcune prime americane del film, piu' di 100.000 dollari, sono stati donati in beneficenza a programmi di tutela ed e' in progetto di inserire nel dvd del film anche un documentario sulla loro minacciata estinzione, dovuta a bracconieri e cacciatori di trofei e all'erosione del loro habitat naturale.

(Fonte: Lifegate.it)


Consegnati a Las Vegas gli Oscar del porno

Consegnati a Las Vegas gli Oscar del porno. Il premio piu' ambito e' quello per il miglior attore attivo.
Incetta di nomination (7) al Golden Globe per il film "Brokeback mountain", di Ang Lee. Il western  racconta la storia di due cow boy omosessuali che si innamorano tra i pascoli del Wyoming. Geniale! Lo stato dello Utah ne ha vietato la proiezione nelle sale... Molto meno geniale.


Senti che silenzio

Due neurologi francesi hanno scoperto che quando siamo immersi nel silenzio si attiva una specifica area cerebrale, la stessa di quando ascoltiamo un qualunque suono.
In pratica il cervello e' in grado di sentire il silenzio, impiegando gli stessi centri che utilizzerebbe per piu' di mille parole. Quando si dice risparmio energetico.

(Fonte: Ansa)


Canta che ti passa

Una ricerca condotta da studiosi tedeschi su 31 persone rivela che cantare fa bene alla salute: stimola la produzione di anticorpi utili a proteggere le alte vie respiratorie dalle infezioni (raffreddori) e produce effetti positivi simili a quelli della meditazione e dell'attivita' fisica regolare non intensa. Migliora la circolazione del sangue e la respirazione, e' un'esperienza stimolante e creativa.

(Fonte: Buone Nuove di Peacelink.it)