ControInfluenza aviaria

Arkadelphia, Arkansas: salva la vita al pollo del figlio praticandogli la respirazione bocca a becco (in inglese si chiama Kiss of life). Protagonista della vicenda Marian Morris e il pollo Boo Boo.
Sembra che l'animale abbia avuto un attacco cardiaco mentre si faceva la doccia.

(Fonte: Ananova)


Sentite cosa hanno dovuto fare per proteggere la Grande Muraglia cinese...

A Juyongguan, una trentina di chilometri da Pechino, c'e' un tratto dell'autentica Muraglia che viene visitato ogni anno da milioni di turisti. Poiche' molti idioti si divertivano a incedere il proprio nome sui sassi e' stata montata una finta muraglia.
Costo del biglietto d'ingresso, che vi permette di scrivere il vostro nome, 124 dollari!


L'Authority decide la tariffa massima per i servizi telefonici

Dopo aver multato Rete4 (150mila Euro alla trasmissione 'Liberitutti' della Pivetti per aver violato le norme sulle trasmissioni pre-elettorali durante una puntata con ospite Berlusconi), l'Authority per le Comunicazioni ha deciso la tariffa massima consentita per i servizi telefonici che danno informazioni sugli abbonati della rete fissa.
In pratica il 1240, il 1288, l'892424, l'892892, il 113, non potranno costare piu' di 1,20 euro (iva esclusa) al minuto.

(Fonte: Corriere.it)


Finalmente il Commercio equo e solidale arriva in politica

Finalmente il Commercio equo e solidale arriva in politica. I Verdi lombardi hanno infatti presentato una proposta di legge regionale per finanziare nel 2006 con 2,5 milioni di euro botteghe del commercio equo e solidale (il 40% delle circa 400 botteghe presenti in Italia sono in Lombardia), programmi di informazione nelle scuole e investimenti nelle infrastrutture.
Il Commercio equo e solidale (CES) garantisce rispetto dei diritti dei lavoratori, salari adeguati, assenza di lavoro minorile, rispetto dell'ambiente, valori questi che andrebbero riconosciuti.

(Fonte: Greenplanet)


Questo blog è sotto attacco. Mi arrendo

Da settimane ormai questo blog è bersagliato da un continuo sabotaggio ad opera di un ben identificato gruppo di teppisti spammatori.
Il web è un luogo libero ma, evidentemente, il potere ha molti mezzi per tacitare le voci discordanti. Uno di questi è non offrire a gente come me mezzi legali rapidi per difendere il mio diritto a usare il mio blog liberamente.
Se quello che succede a me succedesse al sito di Mediaset dopo 20 minuti questi signori si troverebbero messi male...
Ho dato mandato ai miei avvocati di perseguire penalmente questo attentato alla mia libertà di parola e di lavoro. Ma sono convinto che ci vorranno mesi prima che la legge riconosca i danni che sto subendo.
Ma tant'è...La situazione è questa. Un'altra colpa della lentezza della legge. Il fatto che in tribunale, fra mesi, vedrò riconosciuto il danno che ho subito (perchè su questo non ci piove) non mi consola del fatto che ora devo subire l'invalidazione del mio spazio di lavoro ad opera di teppisti spammatori.
L'unica contromisura, oltre le vie legali, che la legge mi permette, è di oscurare da oggi in poi tutti i commenti inseriti in modo persecutorio su questo blog. Li oscureremo ma non li censureremo perchè restino come prove davanti al giudice.
Se questa persecuzione maniacale continuerà sarò anche costretto a chiudere la chat e privarmi così di un'altro prezioso strumento di lavoro. Dovremo ricorrere a un'area riservata perdendo così il 90% della nostra capacità di sviluppare contatti e collaborazioni.
Vorrei infine notare che il mio sito non è il solo sottoposto a simile persecuzione...Altri siti come quello di Grillo e Luttazzi sono vittime di questo spamming no stop. All'inizio pensavo si trattasse solo di un problema di una persona mentalmente disturbata che andava capita e aiutata. Ora mi rendo conto che si tratta di un gruppo organizzato che ha come obiettivo il boicottaggio dei siti di maggior successo nel settore di una certa controinformazione comica (e quindi più pericolosa).
E' la solita storia: cercano di zittirci. A volte ci riescono.
 
Invito comunque tutti a non rispondere alle provocazioni. Tutti i commenti di questo tipo verranno rimossi, anche quelli di risposta a queste violazioni di web domicilio.
 
 


Il robot Promet

In Giappone uno dei piu' prestigiosi istituti tecnologici nazionali sta sviluppando il prototipo di Promet, un robot maggiordomo in grado di interagire con le persone e gli oggetti.
Promèt di essere capace di accendere la tv, spostare le sedie e prendere le cose dal frigorifero. Speriamo che anche manteng.

(Fonte: Internazionale)


All'Ikea di Schnelsen, Amburgo, hanno un problema

I genitori con pochi soldi, per rispondere al caro babysitter, hanno preso l'abitudine di "depositare" i piccoli nell'area giochi del punto vendita per tornarli a prendere poco prima della chiusura.
Il settimanale tedesco Der Spiegel raccoglie la protesta del grande magazzino: "E' inaccettabile che si lascino i bambini senza fare nemmeno un acquisto".

(Fonte: Il Venerdi' di Repubblica, segnalata da Stefano Piazza)


Steve Fossett

Ve lo ricordate? Nel 2002, dopo 6 tentativi falliti, questo miliardario di Chicago riusci' a compiere il giro del mondo in mongolfiera (40.806 km, senza soste).
Ora sta per compiere, a bordo di un aereo leggero, lo stesso tragitto, piu' una seconda attraversata dell'Atlantico, per un totale di oltre 43mila km. Durante il viaggio, 80 ore, Fossett si concedera' soltanto sonnellini di cinque minuti e si nutrira' esclusivamente di frullati a base di latte, vitamine e diesel.

(Fonte: Corriere.it)