Oggi ho ripensato a voi, viaggiando verso Napoli...

e mi son detto: "Cavolo, ma che fortuna incontrare un gruppo di gente così."
Franz Admin ha proposto di pubblicare ogni giorno su Cacao un falso. Ne ho parlato con Simone ( Il Direttore e super redattore) che si è detto entusiasta, per cui le opere scritte e grafiche del Collettivo Web Corteo saranno diffuse a decine di migliaia di abbonati.
Riguardando stasera il lavoro fatto ho dovuto constatare che la qualità è veramente molto alta. Cioè, sinceramente, non succede mica spesso una cosa così...
Mi sembra che ci sia un momento magico, una fibrillazione... Il mio desiderio ora è di non disperdere questo stato mentale che si è creato tra noi...Senza fretta, per non rovinare tutto, vorrei che continuassimo a discutere e a giocare a far venire fuori idee.
A proposito di nuove idee ho parlato di Canzonossima, la proposta di Eleonora, che sta preparando un manifesto che spiega tutto. Mi è stato chiesto di spiegare cos'è Canzonossima.
In due parole faccio il mio solito riassuntino.
Durante la diretta radio, siccome non possiamo trasmettere musica protetta dalla Siae cioè registrata, abbiamo chiesto di telefonare per cantare canzoni autoprodotte o molto vecchie. Eleonora ha colto la palla al balzo e dopo aver cantato "Il mondo sta crollando e va sempre più giù" (colonna sonora del cartone animato.sit commedi delirante "Cronache terrestri" (puoi vederlo in video consultanto lal ista di quelli disponibili su questo sito)) ha proposto di fare un festival delle canzoni autoprodotte cantate al telefono. Credo che possa essere un'occasione per sbelliarsi dalle risa e tirar fuori qualche pezzo che abbia i numeri per scalare le classifiche (e ne sono convinto vista la qualità dei fotomontaggi).
Credo che stiamo creando un nuovo movimento, un nuovo punto di vista, un nuovo modo per intendere l'impegno politico e sociale.
E' la guerriglia artistica, baby, non fa prigionieri: una volta che ti cattura la tua vecchia identità è morta!
 
Alè! Alè! Alè!
Ribelliamoci in modo divertente e totale.
C'hanno rott'i ball!! 
 
PS
Guardatevi il video "Baciarsi a Milano"! E' strepitoso!!!
 


Fini si è fatto una canna?

Il vicepremier Fini, durante la trasmissione "Che tempo che fa" di Fazio, ha dichiarato di aver fumato, in passato, uno spinello durante un viaggio in Giamaica. E' rimasto rimbecillito per 2 giorni.
Dovevi metterci del tabacco, Gianfranco, del tabacco...
(In Giamaica e' vietato l'uso, la detenzione e l'esportazione di qualsiasi droga. Fini rischierebbe oggi l'espulsione e una multa. In alcuni casi danno anche i lavori forzati.)


La tuta-spaziale satellitare

L'idea arriverebbe direttamente dalla Stazione Spaziale Internazionale: riutilizzare le vecchie tute da astronauta in disuso come satelliti. L'esperimento, chiamato "SuitSat" partira' il 3 febbraio. La tuta spaziale satellitare sara' visibile anche dalla Terra con un binocolo e trasmettera' dati sulle variazioni di temperatura e altri parametri fisici utili a studiare le condizioni dell'ambiente orbitale.
All'interno non ci sara' un astronauta (la tuta sat e' destinata a vagare per anni nello spazio) ma, pare, un manichino (che ne manterrebbe la forma).
Non riescono pero' a decidersi sulle sembianze.


Regali di compleanno

Galina Gromova, insegnante di ginnastica di Iaroslavl (Russia centrale), per il suo 55.mo compleanno voleva regalarsi qualcosa di speciale: battezzare col suo nome una stella le sembrava banalotto, cosi' si e' recata al centro meteorologico della sua citta' e ha acquistato un anticiclone, lo stesso che ha portato l'ondata di gelo in Russia nelle ultime settimane.
Per l'irrisoria somma di 250 rubli (circa 7 euro) Galina ha ricevuto un Certificato dove si assegna ufficialmente il suo nome al fenomeno meteorologico.
L'idea piace molto perche' potrebbe trasformarsi in una fonte di finanziamento per i centri meteorologici.
Facciamolo anche in Italia: qualcuno vuole comprarsi il Colonnello Giuliacci?


Il segreto della seduzione e' una risata

Lo confermano due studi scientifici: le donne preferiscono gli uomini simpatici e divertenti, mentre questi ultimi privilegiano le donne che ridono alle loro battute (ma va?!?).
I due studi, condotti su un campione rispettivamente di 200 e 130 studenti, confermerebbero la teoria secondo cui le ragazze privilegiano gli uomini piu' divertenti perche' il senso dell'umorismo rivelerebbe un cervello sano e vitale, segnale di un migliore corredo genetico.

(Fonte: Focus)


Lo scandalo del secolo?

La Procura di Bari ha avviato un'inchiesta per truffa ai danni del Sistema Sanitario Nazionale che vede coinvolte 8 aziende farmaceutiche, Glaxo, Biofutura, Bracco, Novartis, AstraZeneca, Lusofarmaco, Recordati e Bristol.
Tra il 2002 e il 2004 queste aziende avrebbero falsificato i libri contabili nascondendo fondi neri utilizzati per corrompere i medici di famiglia e convincerli a promuovere i farmaci da loro prodotti.
Un giro d'affari per 20 milioni di euro, 126 le persone finora rinviate a giudizio.
Il sistema sembra funzionasse cosi': i medici corrotti facevano false ricette, che consegnavano a farmacie "amiche" complici. In farmacia toglievano i codici a barre dai farmaci prescritti, li apponevano sulle ricette per ottenere il rimborso dal Ssn. Di notte si sbarazzavano dei medicinali in piu'.
Ai medici - secondo il pm - andavano compensi in danaro (percentuali tra il 10 e il 18% del prezzo dei medicinali prescritti), oppure orologi, telefoni cellulari, materiale informatico, viaggi di piacere e partecipazioni a congressi scientifici.
La vicenda non e' ancora finita. Finora si e' pronunciata solo la Glaxo, che difende la correttezza del proprio operato. Bla, bla, bla...


5 per mille a volontariato e ricerca

Dalla prossima dichiarazione dei redditi sembra sara' possibile, in via sperimentale, destinare il 5 per mille del gettito Irpef alla ricerca scientifica o alle organizzazioni senza scopo di lucro che lavorano nel volontariato (ong riconosciute, associazioni di promozione sociale iscritte ai registri nazionali o regionali, onlus).
Le organizzazioni coinvolte devono pero' rispettare tutta una serie di requisiti che potete trovare a questo indirizzo clicca qui
Sara' anche possibile scegliere un progetto o una associazione in particolare, indicandone il codice fiscale.
(Segnalata da Luigi Bettazzi)